venerdì 28 dicembre 2012

Be the ocean

...when it meets the sky...

...I'm the ocean
I'm the giant undertow...
I can't hear you
But I feel the things you say
 I can't see you
But I see what's in my way
Now I'm floatin'
Cause I'm not tied to the ground
Words I've spoken
Seem to leave a hollow sound...


Siamo giunti al capolinea,
 soli davanti alla pietra cieca e sorda.
Finisce qui la prima parte del nostro viaggio.

A presto.


Ben Howard - Esmerelda from Astray Films on Vimeo.

sabato 22 dicembre 2012

giovedì 20 dicembre 2012

Out of the sheets...


...out of the sheets...

Nei giorni e nelle settimane seguenti
proseguimmo sempre verso ovest.
Solitari e ostinati.

martedì 18 dicembre 2012

La strada e la luna

«Si svegliò prima dell'alba 

e guardò sorgere il giorno livido. 

Lento e quasi opaco»

domenica 16 dicembre 2012

From the mountains to the sea

Attacchiamo le splendide e selvagge montagne, 

i trampoli del cielo che simbolicamente ci fanno sentire più vicini alle galassie. 

La direzione è quella della pietra cieca e sorda da dove, molte ere fa, tutto prese origine.

venerdì 14 dicembre 2012

Shock

La Boarding House, il 1978...

...un vero shock...

...ricordi dell'età dell'oro affiorano nella mente

mentre viaggio verso sudovest...

mercoledì 12 dicembre 2012

U - Turn

Cambio di marcia 

e inversione di rotta: 
si torna a sud 

ma con in mente l'ovest...

martedì 11 dicembre 2012

La spina dorsale della notte

Attraverso i cieli gelati della notte boreale, 
scorgemmo la via lattea;
come una spina dorsale 
ci guidava 
a mo' di un mantra lontano,
facendoci adesso cambiare rotta
verso sud e successivamente verso ovest...


lunedì 10 dicembre 2012

sabato 8 dicembre 2012

Into the wild wild north

«...Il vento che sino allora aveva impazzato,

strappando dagli alberi la veste gelata che li aveva ricoperti,

ora aveva tregua.

Nessun rumore,

nessuna voce d'uomo rompeva quel silenzio,

e la natura, sempre uguale da che è nato il mondo,

dominava incontrastata...»



...society...
 crazy and deep 
I hope you're not lonely 
without me ...


venerdì 7 dicembre 2012

Frozen river

«L'ultimo bagliore del tramonto si spegneva sulle deserte solitudini gelate 

e, contro l'indistinto colore del cielo, 

più viva spiccava la massa scura degli abeti 

che premevano e incalzavano il corso gelato del fiume...»